Ultime Covid Italia: 68 decessi e 8.516 nuovi casi. In Sicilia 7 vittime

Ultimi aggiornamenti sull’andamento della pandemia. Sono 8.516 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 12 novembre 2021, secondo i numeri covid – regione per regione – del bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute. Secondo i dati, registrati altri 68 morti. I nuovi decessi portano a 132.6686 il totale delle vittime da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 498.935 tamponi, con un tasso positività dell’1,7%. IN SICILIA. Altre sette vittime e 546 nuovi casi Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Il numero delle vittime sale a…

Leggi tutto

Piano formativo straordinario dall’Ente Scuola Edile Opt di Siracusa

Un piano formativo straordinario interamente gratuito e con una quota del 25% di partecipazione riservata ai disoccupati o ai percettori di reddito di cittadinanza. L’Ente Scuola Edile Opt di Siracusa, come deciso dall’intero Consiglio di amministrazione dell’ente bilaterale della formazione e della sicurezza, sosterrà con strumenti, obiettivi e risorse straordinarie la ripresa del settore delle costruzioni che si avverte già positiva e concreta, dopo lunghi anni di crisi che tanti danni ha provocato al sistema delle imprese e all’occupazione. A comunicarlo il presidente e il vicepresidente dell’Opt Siracusa, rispettivamente Alberto…

Leggi tutto

Torna la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Torna la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare arrivata alla 25° edizione e, proprio nel 2021, lo farà di nuovo in presenza. Un momento molto sentito che ci permetterà di incontrare i volontari del Banco Alimentare, pur con tutte le cautele imposte dalla pandemia Il calendario con le tappe della presentazione della Colletta in Sicilia che inizia da domani in provincia di Enna e si concluderà a Giarre il 21 novembre. ➡ CENTURIPE 📅 SABATO 13 NOVEMBRE ORE 17:00 📍 Sala Acutis – via Nino Bixio 20 ➡ BARCELLONA POZZO DI GOTTO 📅…

Leggi tutto

Catania, seminario su “Innovazioni Tecnologiche e grani antichi”

Le nuove sfide globali per la Terra non possono prescindere dall’agricoltura. E dalla necessità di mantenere un equilibrio tra l’utilizzo delle risorse ambientali e l’uomo che garantisca l’esistenza dell’uno e dell’altro. Mentre a Glasgow i grandi del Pianeta si confrontano per ridurre emissioni e inquinamento, in modo da intervenire sul surriscaldamento globale invertendo il trend degli ultimi cento anni, in Sicilia si gettano le basi per un’agricoltura consapevole ed eco friendly. Nasce da qui il progetto “In.Te.Gr.A.”, spinto dalla consapevolezza di tutti gli attori che compongono il Gruppo Operativo, di…

Leggi tutto

“Che fine ha fatto Baby Jane?” al Teatro del Canovaccio a Catania

Il Teatro del Canovaccio mette in scena il secondo spettacolo del cartellone 2021/22. Dopo la tournée parigina torna la pièce “Che fine ha fatto Baby Jane?” il 20 e 21 novembre 2021, alle ore 20,30. Dopo   il successo di critica e di pubblico il thriller  psicologico“Che   fine   ha   fatto  Baby Jane?”, diretto  da  Sebastiano Mancuso, che ha   avuto   molto   successo   anche   nella  messa in  scena   in  lingua francese   al  Théo   Théâtre di  Parigi,  torna   a  Catania per   due   uniche date  il  20   e  21   novembre ’21. Il lavoro teatrale    prodotto   …

Leggi tutto

A Mazara del Vallo la Giornata Mondiale della pesca

La Conferenza Episcopale Italiana ha scelto Mazara del Vallo per celebrare quest’anno la Giornata mondiale della pesca, organizzata per sottolineare l’importanza di questo settore del lavoro marittimo, che fornisce una fonte di occupazione a circa 59,5 milioni di persone nel mondo. Per il 2021 i Vescovi italiani, tramite l’Apostolato del mare, hanno deciso di celebrare la Giornata nella città che conta una delle marinerie più grandi d’Italia: oggi i pescherecci che praticano la pesca d’altura sono poco meno di 100 ma c’è anche una piccola flotta che pratica la pesca…

Leggi tutto

Traffici internazionali: riciclaggio e droga tra Palermo, Napoli e l’Albania

che hanno dato esecuzione a due provvedimenti cautelari (rispettivamente, un decreto di fermo ed un’ordinanza di custodia cautelare). In particolare, la Procura di Palermo, diretta da Francesco Lo Voi, ha proceduto al sequestro di circa 20 milioni di euro, depositati in Albania, nonché al sequestro di prevenzione per circa 30 milioni di euro (in esecuzione di decreto emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione), recuperando i beni sottratti all’esecuzione del decreto di confisca emesso nei confronti del noto imprenditore palermitano Francesco Zummo finito ai domiciliari. Il gip ha ritenuto sussistenti gravi…

Leggi tutto