A Trapani è arrivato il Festival del “Dia De Los Muertos”

Da ieri, 20 ottobre al 2 novembre dall’antica tradizione messicana per la celebrazione dei defunti, 122 Ricami Art Boutique presenta il Festival del “Dia De Los Muertos” per la prima volta a Trapani. 

Visita all’Altare del “Dia De Los Muertos”, laboratori di make up art, laboratori creativi per tutte le età, laboratori di rilegatura longstich, performance art. A Trapani si respirerà la celebre atmosfera del film di animazione della Pixar “Coco” in cui si parla proprio di questa particolare celebrazione molto sentita in Messico che nel 2003 l’UNESCO riconosce come un’Opera Maestra del Patrimonio Orale e Immateriale Mondiale. 

Il “Dia De Los Muertos” in Messico serve a celebrare la vita in compagnia dei cari defunti, facendoli rivivere col proprio ricordo, per non condannarli all’oblio. 

In questi giorni sarà allestito negli spazi di 122 Ricami Art Boutique l’altare dei defunti, l’elemento tipico della festa Messicana. 

Un piccolo altare con fiori gialli e arancioni, pani zuccherati, fotografie antiche, incensi dalle fragranze mistiche, candele e pietanze prelibate. 

Ed ancora numerosi laboratori creativi per grandi e piccini. La pittura del viso del Dia de los Muertos, sarà oggetto di un workshop, tenuto da Josefina Torino, che dipingerà i volti in un misto fra simboli Europei ed Aztechi. Ed ancora un momento creativo per bambini dai 3 ai 6 anni. Un viaggio alla scoperta delle tradizioni Messicane dedicate ai piccoli artisti che si cimenteranno nella creazione della marionetta Messicana. Un altro laboratorio artistico per ragazzi dai 7 ai 13 anni per entrare nel mondo magico dedicato alla costruzione di Calaveras, fiori tradizionali e piccoli altari sentimentali. “Catrina ed io, Art Journal: il diario di Frida, incontro fra arte pensieri e sentimenti”. Sullo sfondo di un Messico postrivoluzionario, l’entusiasmante vicenda di Frida Kahlo si svolge tra la passione per la pittura, l’impegno politico e l’amore travagliato per Diego Rivera.  

I laboratori creativi saranno tenuti da Sabrina Troiano. Un corso-laboratorio di “Rilegatura longstich, crea il tuo Diario” sarà tenuto da Francesco Maria Rizzo e avrà come oggetto la realizzazione di un quaderno/album con cucitura longstich, ovvero che attraversa il dorso e quindi a vista. 

A fine corso si avrà la conoscenza non solo della cucitura, ma anche della tecnica per realizzare una “cartella”, tecnica base per la realizzazione della maggior parte delle legature moderne.

Il Festival del “Dia De Los Muertos” si concluderà con una Performance Art “Catrina incontra Frida”. Con Teresa Priulla e Josefina Torino, interventi musicali di Rosalia Catalano. Si entrerà nell’universo intimo di Frida: la Casa Blu, cornice della sua arte, teatro delle sue lacerazioni, luogo dell’anima. 

Concepita come una piccola galleria, 122 Ricami è anche un Art Boutique, ubicata nel centro storico di Trapani, in corso Vittorio Emanuele 122. È un luogo fatto di oggetti d’arte e di design dalle tendenze artistiche più innovative e significative che potranno essere acquistate dagli appassionati. 

122 Ricami Art Boutique è frutto dell’ingegno e dell’impegno di due donne trapanesi, persone che hanno voluto mettere la cultura e l’arte al centro della loro vita. 122 Ricami è il prodotto concreto dell’amicizia fra due donne che, dopo esperienze di lavoro all’estero, hanno scelto di rientrare in Italia e fermarsi nella terra d’origine, convinte di tornare e restare sfidando i pregiudizi di chi pensa che la Sicilia è solo un luogo di passaggio. 

Il Festival del “Dia De Los Muertos” è solo il primo di una lunga serie di eventi che 122 Ricami realizzerà. 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.