Blitz antidroga a Ribera, catturato uno dei 4 tunisini ricercati

Si nascondeva in una grotta in una zona di campagna

E’ stato rintracciato e arrestato uno dei quattro tunisini sfuggito alla cattura nel corso dell’operazione antidroga ‘Drive-in’, con cui i carabinieri hanno smantellato a Ribera, nell’Agrigentino, una piazza di spaccio in cui operavano cittadini extracomunitari. Il gruppo si era impadronito di un intero quartiere di Ribera in via Tevere, utilizzandolo come base operativa per l’attività di spaccio di cocaina, hashish e marijuana. 

L’uomo, R.A. di 38 anni, è stato rintracciato dai militari in località Ciagolaro all’interno di una grotta in una zona di campagna dove si nascondeva per sfuggire alla cattura. E’ destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Sciacca. Il 38enne è stato condotto nel carcere di Sciacca a disposizione dell’Autorità giudiziaria. 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.