A Gela, pregiudicato spara a due donne che avevano litigato con il figlio

E’ stato fermato per tentato omicidio l’uomo che, ieri pomeriggio, a Gela, ha sparato contro due giovani donne, ree di aver litigato con il figlio.

L’uomo, un pregiudicato di 67 anni con precedenti per delitti contro la persona, il patrimonio, in materia di stupefacenti e per associazione di tipo mafioso, è stato rintracciato dalla polizia nel suo appartamento e portato in commissariato dove ha confessato.

Davanti al suo appartamento sono stati ritrovati due bossoli.  Secondo quanto ricostruito, il figlio avrebbe avuto una discussione con le due donne e il padre sarebbe accorso in suo aiuto sparando colpi di pistola calibro 7,65. Una delle due donne è stata ferita al braccio ed ha lasciato l’ospedale con una prognosi di 15 giorni.

Le indagini sono coordinate dal procuratore di Gela Fernando Asaro. L’uomo è stato portato nel carcere di Caltanissetta in attesa del giudizio di convalida.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.