Maxi piantagione di marijuana tra aranci e limoni a Motta S. Anastasia

Una maxi piantagione di marijuana, nascosta tra alberi di arance e limoni, è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Catania, a Motta Sant’Anastasia. In un terreno di oltre 1000 metri quadri, i militari hanno trovato circa 740 piante alte tra i 50 e i 200 cm. Intento a lavorare nel fondo agricolo, un giovane di 27 anni arrestato per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Nello stesso terreno, anche un capanno dove il giovane viveva e dal quale vigilava costantemente tutta la piantagione.

Al suo interno sono stati trovati diversi utensili utilizzati per la coltivazione e la lavorazione della droga, un bilancino di precisione e circa 500 grammi di marijuana già essiccata e pronta per lo spaccio. Il terreno, il capanno, gli utensili e i macchinari utilizzati per la cura della piantagione, la droga essiccata e le piante, la cui vendita al dettaglio avrebbe fruttato oltre 1,5 milioni di euro, sono stati sequestrati.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.