Sindaco di Gela per riunioni Giunta chiede Green Pass

Per partecipare alle riunioni di Giunta a Gela, in provincia di Caltanissetta, sarà necessario il green pass. Lo ha deciso il sindaco, Lucio Greco. “Chiederò il green pass per le riunioni della Giunta a tutti gli assessori. Spero che il presidente del Consiglio comunale, Totò Sammito, faccia altrettanto per le sedute del civico consesso”, dice il primo cittadino. A Gela, secondo il bollettino diramato ieri sera dall’Azienda sanitaria provinciale i positivi sono 675, a cui si aggiungono 10 ricoverati. Proprio per il boom di casi il comune del Nisseno era stato dichiarato zona rossa, revocata poi dalla Regione sabato scorso alla luce dei nuovi parametri.

“Bisogna comprenderlo una volta per tutte – dice adesso il sindaco -: la vaccinazione, allo stato attuale, rimane l’unico strumento a nostra disposizione per uscire da questa terribile condizione pandemica. E noi gelesi, che abbiamo pagato un prezzo troppo alto, dovremmo essere i primi a capirlo. Adesso che abbiamo scongiurato il pericolo della zona rossa, che stava mettendo in ginocchio tutta la città, è arrivato il momento di prendere decisioni serie e coraggiose. Ognuno di noi deve fare la propria parte”.

Il primo cittadino assicura anche massima attenzione al controllo sanitario di tutti gli impiegati comunali, “specialmente di coloro che sono a contatto con il pubblico”. “Chiederò, poi, all’assessore all’Istruzione, Cristian Malluzzo, di delinearmi al più presto la situazione vaccinale di tutti gli insegnanti che operano nel nostro territorio – conclude Greco -. La zona bianca non è un liberi tutti. Occorre prudenza, in tutti i contesti”.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.