Mareamico: “Sigilli a Scala dei Turchi per rischio crolli”

Al tramonto quando termina il servizio di guardiania in tanti accedono alla scogliera

Invasa da turisti e bagnanti al tramonto. E’ la Scala dei Turchi, la splendida scogliera di marna bianca sequestrata dalla Procura di Agrigento per rischio crolli e off limits. A denunciare “l’invasione” è l’associazione ambientalista Mareamico: “Succede che durante la giornata il servizio civico organizzato dal comune di Realmonte, bene o male, riesca a impedire l’accesso dei turisti. Ma al tramonto, quando il servizio viene sospeso, la Scala dei Turchi viene presa d’assalto e invasa dai turisti, che penetrano dentro l’area interdetta, per assistere al calar del sole”.

“Sorge spontanea una domanda – aggiunge Mareamico -: durante il tramonto la Scala dei Turchi diventa sicura e i possibili crolli non possono avvenire? Perché non viene esteso il servizio di guardiania e controllo durante tutte le ore di luce? Perché sono terminati i controlli da parte delle forze dell’ordine? Perché la Capitaneria dirotta tutte le segnalazioni verso altre forze dell’ordine? Aldilà di ciò che deciderà il processo penale e quello civile nei confronti del legittimo proprietario della Scala dei Turchi, noi speriamo solo che non accada nulla di grave ai turisti indisciplinati, durante questa difficile estate”.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.