La MS Europa 2, nave extralusso a Catania

Quest’oggi, alle prime luci dell’alba, ha fatto il suo ingresso nel porto di Catania la nave extralusso MS Europa 2, accompagnata dallo sguardo sul mare del murales realizzato dal giovane artista portoghese Alexander Farto.

Catania Cruise Port è lieta di ospitare questo gioiello della flotta Hapag-Lloyd, celebre armatore tedesco, durante questo soggiorno lungo due notti e tre giorni nel porto etneo che darà l’opportunità ai quasi 300 passeggeri a bordo, perlopiù provenienti dalla Germania, di scoprire le meraviglie siciliane e godere del tepore estivo del clima mediterraneo.

Nave crociera tra le più sfarzose in navigazione, la MS Europa 2 è stata battezzata il 10 maggio 2013 durante i festeggiamenti dell’824º anniversario del porto di Amburgo ed è caratterizzata da eleganti arredi, ampie cabine e un servizio al cliente quasi personalizzato. Pluripremiata da diverse riviste di settore, offre itinerari spettacolari tra Africa, Asia, Oceania ed Europa.

Come sempre, l’approdo è stato effettuato seguendo i rigidi protocolli di sicurezza, salute e prevenzione con i quali Catania Cruise Port ha ottenuto il “Safe Travels Stamp” dal World Travel & Tourism Council, a conferma del suo impegno nel contrastare l’epidemia data dal virus Covid-19.

L’Hapag Lloyd è la seconda compagnia, oltre Costa Crociere, a scegliere Catania Cruise Port dopo la chiusura dovuta all’emergenza sanitaria, nonché la prima appartenente alla categoria extralusso e la prima ad effettuare uno scalo con pernottamento. Questi numeri dimostrano non solo la lenta ma progressiva riapertura del settore crocieristico, uno dei più afflitti dalla pandemia, ma anche la costante crescita dello scalo catanese, impegnato in una continua implementazioni di servizi offerti a Cruise Lines e passeggeri e in una incessante promozione della destinazione etnea.

Dalla fine del 2016, Catania Cruise Port è entrata a far parte del network di Global Ports Holding (GPH), il più grande operatore indipendente di terminal crociere al mondo, con una presenza consolidata nelle regioni dei Caraibi, del Mediterraneo e dell’Asia-Pacifico, comprese importanti realtà commerciali in Turchia e Montenegro. GPH gestisce 21 porti in 13 paesi e continua a crescere costantemente, fornendo servizi per 14 milioni di passeggeri e raggiungendo una quota di mercato del 24% nel Mediterraneo ogni anno.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.