Caccia russi intercettano jet Usa in spazio aereo Mosca

Quattro aerei da guerra russi, due MiG-31 e due Su-35, sono decollati per scortare tre cacciabombardieri americani В-52Н avvistati vicino al confine russo, sul mare di Bering. Lo rivela l’agenzia di stampa Sputnik citando una nota dell’esercito di Mosca, spiegando che i jet hanno scortato i caccia americani fuori dallo spazio aereo russo.

“Per identificare obiettivi aerei e prevenire l’ingresso illegale nello spazio aereo russo, sono decollate due coppie di caccia MiG-31 e Su-35 delle forze di difesa aerea del Distretto militare orientale”, ha affermato il Centro di controllo della difesa nazionale russa.

Gli equipaggi dei caccia russi hanno identificato gli obiettivi aerei come bombardieri strategici B-52H dell’US Air Force Global Strikes Command e li hanno scortati sul Mare di Bering, ha detto l’esercito russo, aggiungendo che è stato impedito loro l’ingresso illegale nello spazio aereo del Paese.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.