Nato: “Cresce influenza Cina, sfida da affrontare insieme”

”La crescente influenza della Cina e le sue politiche internazionali possono rappresentare sfide che dobbiamo affrontare insieme come Alleanza”. E’ quanto si legge nel comunicato diffuso dal summit della Nato a Bruxelles, dove gli alleati affermano che ”ci rapporteremo con la Cina nell’ottica di difendere gli interessi di sicurezza dell’Alleanza” perché ”la responsabilità più grande è difendere i nostri territori”.

”Le ambizioni dichiarate della Cina e il suo comportamento determinato rappresentano sfide all’ordine internazionale e ad ambiti importanti per la sicurezza dell’Alleanza. Temiamo che queste politiche coercitive siano in contrasto con i valori fondamentali sanciti dal Trattato di Washington”, prosegue il comunicato dove si esprime ”preoccupazione per la frequente mancanza di trasparenza e l’uso della disinformazione da parte della Cina”. E si chiede a Pechino di ”mantenere i suoi impegni internazionali e di agire in modo responsabile all’interno del sistema internazionale”.

Affermando che ”la Nato mantiene un dialogo costruttivo con la Cina dove questo è possibile”, il comunicato spiega che ”sulla base degli interessi” dell’Alleanza si accolgono ”con favore le opportunità di impegno con la Cina in aree di rilevanza per l’Alleanza e su sfide comuni come il cambiamento climatico”. Convinti che ci sia ”valore nello scambio di informazioni sulle rispettive politiche e attività, per aumentare la consapevolezza e discutere potenziali disaccordi”, gli alleati della Nato ”esortano la Cina a impegnarsi in modo significativo nel dialogo, nel rafforzamento della fiducia e nelle misure di trasparenza riguardo alle sue capacità nucleari. La trasparenza e la comprensione reciproche andrebbero a vantaggio sia della Nato, sia della Cina”.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.