Neonazisti preparavano attacco a loggia massonica francese

Sei membri di un gruppuscolo neonazista sono stati fermati dalla polizia nell’est della Francia, con l’accusa di preparare un attentato contro una loggia massonica nella regione della Mosella. I fermi sono avvenuti il 4 maggio, ma la notizia è stata rivelata solo oggi da Bfmtv.

Chiamato “Onore e nazione”, il gruppuscolo aveva fatto ricerche su esplosivi e fatto dei sopralluoghi in vista dell’attentato, identificato con il nome in codice “progetto Alsazia”. Tre persone – due uomini di 56 e 29 anni, e una donna di 53, compariranno oggi davanti al giudice per partecipazione “ad associazione criminale terrorista”. Le altre tre persone sono state rilasciate.

Secondo Le Figaro, la procura antiterrorismo aveva aperto a febbraio una inchiesta preliminare sulle attività di “Onore e nazione”. Fonti vicine all’inchiesta hanno riferito che l’attentato in preparazione non era imminente. (AdnKronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.