Ultime Covid Italia: 166 decessi e 3.224 nuovi casi. In Sicilia 11 vittime

Sono 3.224 i contagi da coronavirus in Italia oggi, martedì 25 maggio, secondo i dati regione per regione nel bollettino della Protezione Civile. Da ieri, nelle regioni, registrati 166 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 252.646 tamponi: il tasso di positività scende a 1,27%. IN SICILIA. Altre 11 vittime di Covid e 372 nuovi casi su 19.335 tamponi effettuati, registrati nelle ultime 224 ore. Nel Consiglio Europeo c’è stata una “certa soddisfazione per il modo in cui procedono” in Europa “le campagne vaccinali” contro il Covid-19, che “devono…

Leggi tutto

A processo quattro 007 egiziani per l’omicidio Regeni

Andranno a processo i quattro 007 egiziani accusati del sequestro e dell’omicidio di Giulio Regeni, il ricercatore friulano rapito, torturato e ucciso cinque anni fa in Egitto. A deciderlo al termine dell’udienza preliminare il gup Pierluigi Balestrieri accogliendo la richiesta della Procura di Roma. La prima udienza è fissata per il 14 ottobre. In aula erano presenti i genitori di Giulio Paola Deffendi e Claudio Regeni accompagnati dal loro legale l’avvocato Alessandra Ballerini. I quattro agenti della National Security che andranno a processo sono il generale Sabir Tariq, i colonnelli Usham Helmi,…

Leggi tutto

Presidio imprenditori per Zone Franche Montane siciliane

Non arretra di un passo l’azione delle Terre alte di Sicilia sulla fiscalità di sviluppo, vista come “unica via per continuare a vivere nei territori minacciati dalla crisi economica e dallo spopolamento”. A manifestare sono adesso gli operatori economici che si raduneranno domenica prossima, a partire dalle 10, allo svincolo Irosa dell’autostrada A19. Nelle ultime iniziative promosse dall’associazione Zone franche montane di Sicilia, in prima fila erano stati i sindaci e gli amministratori dei 133 comuni rappresentati, prima a Roma, a Montecitorio, e poi a Palermo a Palazzo dei Normanni,…

Leggi tutto

Vito Calvino nuovo Questore di Catania

Vito Calvino è il nuovo Questore di Catania. Prende il posto di Mario Della Cioppa che va a ricoprire il prestigioso incarico di dirigente alla Questura di Roma. Calvino, 59 anni, originario di Palermo e’ stato fino a ieri Questore di Messina e in passato capo del secondo reparto della Dia, la Direzione investigativa antimafia e capo della Squadra Mobile di Palermo. Domani si insedierà alla Questura di Catania. Con un messaggio alla città, l’uscente Mario Della Cioppa ha ‘raccontato’ la sua attività svolta in città e ringraziato le istituzioni,…

Leggi tutto

Dopo rissa, 40 migranti in fuga da centro accoglienza nell’Agrigentino

Quaranta migranti si sono allontanati stamani dal centro di accoglienza Villa Sikania, a Siculiana (Agrigento), dove stavano trascorrendo il previsto periodo di sorveglianza sanitaria. Circa 10 sono stati rintracciati poco dopo dalle forze dell’ordine impegnate nelle ricerche. Si tratta soprattutto di minori non accompagnati, sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa, che sono riusciti a eludere la sorveglianza, allontanandosi lungo la statale 115 e nelle campagne circostanti.  L’allontanamento dal centro, un ex hotel dismesso, segue una violenta rissa che ieri sera ha coinvolto diversi migranti. Per cause ancora da accertare gli…

Leggi tutto

Etna, bizze spettacolari notturne

Nella serata di ieri 24 maggio, dopo una ripresa dell’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est, attorno alle ore 22:30 è cominciata una nuova fontana di lava all’Etna, durata fino a mezzanotte. Durante l’episodio di fontanamento la colonna eruttiva ha raggiunto un’altezza di 7km sul livello del mare, disperdendo la cenere in direzione Nord-Est. Si è osservato un flusso lavico in direzione Sud-Ovest, che al momento non risulta piú alimentato. (INGVvulcani)

Leggi tutto

Spaccio di droga in centro storico Caltanissetta: otto arresti

Spaccio di droga in centro storico a Caltanissetta dove i poliziotti della Squadra mobile, guidata dal vicequestore aggiunto Antonino Ciavola, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Caltanissetta, a seguito della richiesta avanzata dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di otto persone, tutte nissene, indagate a vario titolo per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il Gip ha disposto la custodia cautelare in carcere per Daniele Samuel Ugo Bontempo, 32 anni, che si trovava già agli arresti domiciliari; Pietro Cammilleri, 26 anni;…

Leggi tutto

Evasione fiscale, Gdf sequestra a Palermo beni per 6,4 mln

False fatturazioni ed evasione fiscale. Beni mobili e immobili e disponibilità finanziarie per 6,4 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di Palermo su delega della Procura di Termini Imerese. Il provvedimento è scattato dopo le indagini svolte dal Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Palermo che a marzo del 2020 hanno portato all’esecuzione di 24 misure cautelari personali a carico di altrettanti indagati, accusati, tra l’altro, di associazione a delinquere e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Secondo l’accusa avrebbero ottenuto senza averne titolo finanziamenti dell’Unione europea e della Regione siciliana nell’ambito dei Programmi di sviluppo rurale per un valore…

Leggi tutto

Finanza smantella “cartello droga” catanesi, albanesi e colombiani: 13 arresti

Stroncato un cartello della droga tra catanesi, albanesi e colombiani. Dalle prime ore di questa mattina, oltre 100 finanzieri del Comando provinciale di Catania, con la collaborazione e il supporto dello Scico (Servizio centrale investigazione criminalità organizzata), stanno seguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia etnea, nei confronti di 13 persone. Sono indagate per associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanza stupefacente. Le indagini, svolte dal Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di finanza di Catania,…

Leggi tutto

Cuffaro annuncia querela contro Di Battista

Un post di Alessandro Di Battista pubblicato l’altro ieri sui social finisce in Tribunale. L’ex presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, ha annunciato una querela nei confronti dell’ex grillino. In occasione dell’anniversario della strage di Capaci, ‘Dibba’ ha scritto che Cuffaro era stato “condannato per concorso esterno alla mafia”. Ma l’ex governatore fu condannato per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra. Di Battista ha modificato il post, ma Cuffaro insiste e annuncia: “Di Battista ha ammesso e corretto l’errore sulla condanna – scrive su Facebook – eppure non corregge la verità…

Leggi tutto