Affondato sottomarino scomparso in Indonesia: a bordo 53 uomini

Lo ha confermato il capo delle Forze armate. Ritrovati detriti, un pezzo di un siluro e un contenitore con del lubrificante.

Il sottomarino con 53 persone a bordo era scomparso mercoledì scorso al largo delle coste di Bali: l’affondamento è stato confermato dal capo delle Forze armate, Hadi Tjahjanto, dopo aver dato notizia del ritrovamento da parte delle squadre di soccorso e ricerca di alcuni detriti che si ritiene appartengano al sottomarino, un pezzo di un siluro e un contenitore con del lubrificante. Il ritrovamento degli oggetti significa che le ricerche sono entrate nella “fase subsunk”, significa che il sottomarino Kri Nanggala-402 si considera affondato, ha detto Hadi Tjahjanto.

Una nave della Marina australiana e un velivolo Usa da pattugliamento marittimo si sono uniti alle operazioni nella zona al largo di Bali. La fregata Hmas Ballarat e il Boeing P-8 Poseidon sono arrivati oggi in Indonesia per unirsi alle decine di navi indonesiane impegnate nelle operazioni per localizzare il sottomarino Kri Nanggala-402, ha confermato il portavoce delle forze armate, Djawara Whimbo. Nelle prossime ore, ha aggiunto, dovrebbe arrivare anche un’unità navale di soccorso da Singapore. Anche India e Malaysia inviano loro navi.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.