Processo trattativa Stato-mafia, dal 17 maggio al via la requisitoria

Inizierà il prossimo 17 maggio la discussione del processo d’appello nel processo sulla trattativa tra Stato e mafia. Lo ha deciso oggi il Presidente della Corte d’assise d’appello di Palermo Angelo Pellino. Le date previste sono il 17 maggio, il 24 e il 31 maggio. Gli imputati, che devono rispondere dell’accusa di minaccia a corpo politico dello Stato, sono gli ex vertici del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l’ex senatore Marcello Dell’Utri e i boss Bagarella e Cinà. In primo grado vennero condannati a pene comprese…

Leggi tutto

Ristoratori catanesi e restrizioni Covid: “Aprire per non chiudere”

“Aprire per non chiudere” è l’auspicio dei ristoratori ed è diventato anche il manifesto col quale presentano la conferenza stampa di domani, martedì 20 aprile, in piazza Stesicoro a Catania. Alle 10.30 i ristoratori legati alla FIPE Confcommercio di Catania si daranno appuntamento sotto la statua di Vincenzo Bellini per far sentire ancora la loro voce. Determinati ad aprire e ancor più determinati a non richiudere, stanchi di questi continui cambi di passo che non hanno fatto altro che contribuire alla chiusura definitiva di centinaia di attività di ristorazione che…

Leggi tutto

I quadri di Picasso invecchiano: colpa della tela di cotone e degli oli

AdnkronosUn team internazionale di scienziate ha svelato il mistero del deterioramentoRisolto il mistero dell’invecchiamento dei quadri di Pablo Picasso (1881-1973): è colpa della trama della tela in cotone, degli oli usati (contenenti sia il tradizionale olio di lino, sia oli meno siccativi come l’olio di cartamo e di girasole) e soprattutto dei colori impiegati dall’artista spagnolo, pitture semi-sintetiche ancora sperimentali, in grado di accelerare i ‘cretti’. A svelarlo è stato un team internazionale e multidisciplinare di scienziate, tra cui Francesca Izzo, ricercatrice di Scienze Chimiche per i Beni Culturali all’Università…

Leggi tutto

Covid, flash mob ristoratori sul terrazzo del commissario Montalbano

Un flash mob che culminerà in un luogo simbolo: il gterrazzo del commissario Montalbano, a Punta secca, nel ragusano. E’ l’iniziaitiva di un gruppo di ristoratori siciliani che tornano in piazza. Questa volta, saranno i luoghi di Montalbano a ospitare la protesta, organizzata da Co.Ri.Sicilia, il movimento che si è costituito per rappresentare le istanze degli operatori del settore. Venerdì prossimo, 23 aprile, a partire dalle 10, è in programma un flash mob a Punta Secca, a piazza Faro e in piazza Torre, accanto alla villetta che, nella fiction televisiva,…

Leggi tutto

Su dati falsi Covid Sicilia nuove indagini Procura Palermo

Nuove indagini della Procura di Palermo sui dati falsificati sui numeri di positivi e decessi per il Covid in Sicilia. Il pool guidato dall’aggiunto Sergio Demontis, che coordina l’inchiesta dopo il passaggio da Trapani a Palermo, ha ascoltato altre persone, tra cui dei funzionari dell’Istituto superiore di Sanità. Intanto nei giorni scorsi sono stati liberati i tre indagati, tra cui la dirigente della Sanità, Maria Letizia Di Liberti, che erano stati arrestati e messi ai domiciliari. E i reati contestati sono stati notevolmente ridotti. Ma non si escludono nuovi sviluppi…

Leggi tutto

Incidente ferroviario in Egitto: 11 morti e quasi 100 feriti

Arrestati il conduttore del treno, il suo assistente ed altri otto funzionari delle ferrovie E’ di 11 morti e 98 feriti il bilancio fornito dal ministero egiziano della Sanità del nuovo incidente ferroviario che ieri ha coinvolto un treno passeggeri nei pressi del Cairo. Secondo quanto riferito dalle autorità, quattro vagoni del treno, partito dalla capitale egiziana e diretto nella provincia del Delta del Nilo di Mansoura, hanno deragliato nei pressi della città di Qalyubia. A seguito dell’incidente sono stati arrestati il conduttore del treno, il suo assistente ed altri otto…

Leggi tutto

“Il tempo degli sbirri”, una storia del poliziotto Maurizio Lorenzi

Liberamente ispirato a una storia vera, è in libreria il thriller poliziesco “Il tempo degli sbirri”, del poliziotto-scrittore Maurizio Lorenzi, conosciuto anche con l’acronimo ‘MaLo’. “Mi sono imbattuto in questa storia che risale all’inizio degli anni 2000: due criminali sottoposti in regime di alta sorveglianza riescono a evadere in una notte di ottobre, in modo clamoroso, dal carcere di Bergamo. Una vicenda che è sempre rimasta coperta da un alone di mistero. Per questo ne sono stato attratto”, racconta all’Adnkronos l’autore del libro (Bolis Edizioni), Maurizio Lorenzi. “Attraverso le carte…

Leggi tutto