Nuovo film di Penelope Cruz con Pedro Almodovar

Penelope Cruz e Pedro Almodóvar collaboreranno ancora una volta per il prossimo lungometraggio del regista premio Oscar, dal titolo ‘Madres paralelas’ (Parallel Mothers). L’attrice spagnola sarà affiancata sullo schermo dall’ex vincitrice del premio come migliore attrice di San Sebastián, Aitana Sánchez Gijón e dall’esordiente Milena Smit (‘No matarás’). Il casting aggiuntivo annunciato include Israel Elejalde (‘Veneno’) e due collaboratori di lunga data di Almodóvar in ‘Donne sull’orlo di una crisi di nervi”, Julieta Serrano e Rossy de Palma.

Il coinvolgimento di Cruz con la produzione è stato annunciato per la prima volta durante l’estate, ma a quel tempo non era stato firmato nulla di ufficiale. Ora, con le riprese previste per la fine di marzo, il suo coinvolgimento è stato ufficialmente annunciato dalla società di produzione dei fratelli Almodóvar El Deseo. Almodóvar aveva messo ‘Madres paralelas’ nel dimenticatoio per un po ‘di tempo, ma durante i mesi di fermo dovuti al Covid-19 in Spagna, è stato in grado di concentrarsi e finire la sceneggiatura. La storia racconta di due madri che partoriscono lo stesso giorno. Il film segue le loro vite parallele nei primi due anni di vita dei loro figli, come ha raccontato lo stesso Almodóvar all’agenzia di stampa spagnola Efe, a giugno.

Direttamente o indirettamente, il candidato all’Oscar nel 1988 per ‘Donne sull’orlo di una crisi di nervi’, (la definitiva consacrazione internazionale di Almodóvar), c’è sempre stato il desiderio di parlare della maternità come forza narrativa trainante in molti dei suoi film, in particolare nel premio Oscar del 1999 ‘Tutto su mia madre’ e ‘Volver’, candidato all’Oscar nel 2006, con Cruz. Almodóvar ha ripreso questi temi ancora una volta nel suo film candidato all’Oscar nel 2020 ‘Dolor y Gloria’, il più direttamente autobiografico dei suoi film, in cui molte delle scene più memorabili sono ispirate dai ricordi della sua relazione con sua madre. “Con ‘Madres paralelas’ ritorno all’universo femminile, alla maternità, alla famiglia. Parlo dell’importanza degli antenati e dei discendenti. L’inevitabile presenza della memoria. Ci sono molte madri nella mia filmografia, quelle che fanno parte di questa storia sono molto diverse”, ha detto Almodóvar all’annuncio del casting.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.