USA: uccisa quindicenne in diretta social

Negli Stati Uniti, in Louisiana, una ragazza di quindici anni è stata uccisa in diretta sui social media. Il crimine è avvenuto in un negozio di alimentari di Lake Charle, in Louisiana, e quattro ragazze sono state arrestate. Secondo quanto hanno riferito le autorità locali, l’intero omicidio è stato postato sui social. “Tutto si è svolto in diretta Facebook e Instagram. Abbiamo video di tutto ciò che è accaduto ed è molto inquietante”, ha detto o sceriffo del distretto di Calcasieu, Tony Mancuso. “L’intero omicidio è stato pubblicato sui social, non sembra esserci rimorso”, ha aggiunto.

La ragazza aggredita è morta in un ospedale locale, mentre le quattro minorenni arrestate – una di 14 anni, due di 13 e una di appena 12 anni – sono state trasferite al Centro di Detenzione Minorile.

15 enne uccisa in diretta social. Accade negli USA, in Louisiana, potrebbe accadere ovunque. La diretta trasmessa sui canali Facebook e Instagram dalle stesse 4 ragazzine assassine. Sempre tutto a posto vero? Non è il caso di intervenire e far capire che la visibilità social deve avere dei limiti?

No… i benpensanti ora si stracceranno le vesti che ciò accade per motivi differenti…

L. A.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.