Scomparso l’attore statunitense Peter Mark Richman,

L’attore statunitense Peter Mark Richman, interprete di molti film drammatici degli anni ’50 e ’60 prima di diventare un volto familiare di tante serie tv, è morto ieri per cause naturali nella sua casa di Woodland Hills, un sobborgo di Los Angeles. Aveva 93 anni. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal pubblicista Harlan Boll a “The Hollywood Reporter”.

Dal 1953 era sposato con l’attrice Helen Theodora Landess da cui ha avuto cinque figli.

La sua filmografia comprende titoli come “La legge del Signore” di William Wyler (1956), “Un uomo sbagliato” di Jack Garfein (1957), “Orchidea nera” di Martin Ritt (1958), “L’ombra della vendetta” di Boris Sagal (1962), “L’ultimo colpo in canna” di Jerry Thorpe (1968).

Sul piccolo schermo è apparso in decine di serie, come “Ai confini della realtà”, “Longstreet”, “Le strade di San Francisco”, Fantasilandia”, Supercar”, “La signora in giallo”, “Mannix”, “Fbi”, “Ironside”, “Bonanza”, “Il fuggitivo” e “Santa Barbara”. Nella soap “Dinasty” Richman era l’avvocato Andrew Laird.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.