Droga e rapine, confiscati a Palermo beni per oltre 500mila euro a 41enne

Beni per oltre 500mila euro sono stati confiscati dalla polizia di Palermo a Marco Marsala, 41 anni. Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo su proposta del questore.

Secondo i magistrati, il suo negozio di detersivi in via dell’Orsa Minore “era diventato un punto di riferimento e piazza di spaccio per il quartiere”. Ma non solo. Marsala sarebbe anche coinvolto in rapine furti messe a segno ai danni di uffici postali e banche. 

La confisca ha riguardato tre immobili – una villa unifamiliare ad Altavilla Milicia e due appartamenti in via Villagrazia a Palermo – e 4 rapporti finanziari.

Con lo stesso decreto, il tribunale ha stabilito per Marsala l’obbligo di soggiorno per la durata di tre anni.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.