Salvo Pogliese reintegrato nella carica di sindaco di Catania

Salvo Pogliese è stato reintegrato nella carica di sindaco di Catania. Ad annunciarlo e’ stato lo stesso Pogliese con un post su Facebook. “Il tribunale di Catania ha infatti riconosciuto la fondatezza della questione di legittimita’ costituzionale relativa all’applicazione della legge Severino, sollevata dai miei legali, demandandone la risoluzione alla Corte Costituzionale”, scrive Pogliese che era stato sospeso per 18 mesi dalla carica di sindaco il 24 luglio scorso a seguito della condanna a quattro anni e tre mesi inflittagli dal tribunale di Palermo nel processo sulle cosiddette ‘spese pazze’ all’Ars. “Ringrazio tutti coloro che in questi mesi mi sono stati sinceramente vicini in un momento difficile della mia vita e gli avvocati Eugenio Marano, Claudio Milazzo e Felice Giuffre’. Adesso tornero’ a servire la mia citta’, con lo stesso entusiasmo, la stessa passione, la stessa determinazione che avevo quando nella primavera del 2018 decisi di rinunciare a un comodo seggio da europarlamentare, alle indennita’ e alle immunita’ previste da quel ruolo, per servire una Catania sofferente e prossima al dissesto. Lo faro’ – ha concluso – con ancora piu’ determinazione di allora, perche’ la mia scelta e’ Catania”.

“Con il cuore colmo di gioia e di emozione vi annuncio che questa mattina sono stato reintegrato nella carica di sindaco. Il tribunale di Catania ha infatti riconosciuto la fondatezza della questione di legittimita’ costituzionale relativa all’applicazione della legge Severino, sollevata dai miei legali, demandandone la risoluzione alla Corte Costituzionale”. Lo scrive su Facebook il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, reintegrato nella carica di primo cittadino. “Ringrazio – aggiunge – tutti coloro che in questi mesi mi sono stati sinceramente vicini in un momento difficile della mia vita e gli avvocati Eugenio Marano, Claudio Milazzo e Felice Giuffre’. Adesso tornero’ a servire la mia citta’, con lo stesso entusiasmo, la stessa passione, la stessa determinazione che avevo quando nella primavera del 2018 decisi di rinunciare a un comodo seggio da europarlamentare, alle indennita’ e alle immunita’ previste da quel ruolo, per servire una Catania sofferente e prossima al dissesto. Lo faro’ con ancora piu’ determinazione di allora, perche’ la mia scelta e’ Catania”.

“In un periodo difficilissimo per tutte le città del mondo, con la decisione del Tribunale civile, Catania oggi si riappropria del suo sindaco. A Salvo Pogliese la vicinanza di sempre e un rinnovato augurio di buon lavoro nell’interesse esclusivo della comunità che è stato chiamato legittimamente ad amministrare con il voto di due anni fa”. Lo afferma l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.