Morto David Giler, sceneggiatore e produttore della saga “Alien”

Lo sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense David Giler, conosciuto per la serie di film fantascientifici “Alien”, è morto all’età di 77 anni per un tumore nella sua casa di Bangkok, in Thailandia.

L’annuncio della scomparsa, avvenuta sabato scorso, 19 dicembre, è stato dato dal suo addetto stampa con un comunicato precisando che i funerali si sono tenuti secondo il rito buddista.

Giler è stato una figura di spicco a Hollywood negli anni ’70 e ’80, producendo una trentina di film e sceneggiando una ventina di titoli. Giler iniziò la carriera come sceneggiatore televisivo a 20 anni, collaborando alla stesura di numerosi soggetti di telefilm. Divenne contemporaneamente sceneggiatore e produttore con “Il caso Myra Breckinridge” (1970), tratto dall’omonimo romanzo di Gore Vidal, che gli valse l’amicizia duratura del famoso scrittore. Come produttore ottenne grande successo con “Alien” (1979) di Ridley Scott. E’ stato poi lo sceneggiatore di “Aliens – Scontro finale” (1986) del regista James Cameron e di altri titoli della saga, oltre a continuare a produttore, tutti i film della serie.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.