Finanza, maxi operazione antimafia a Catania

Dalle prime ore di questa mattina, oltre 100 finanzieri del Comando provinciale di Catania, con il supporto dello Scico (Servizio centrale investigazione criminalità organizzata), stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catania, nei confronti di 18 persone. Sono accusate a vario titolo di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione, usura, turbativa d’asta, favoreggiamento personale, detenzione e porto di armi da fuoco.

Colpiti i clan Laudani e Santapaola.

Nell’ambito del blitz sono stati sequestrati beni per un valore di circa un milione di euro. I sigilli sono scattati per le quote sociali e il patrimonio di una società di trasporti. Complessivamente sono state sottoposte a indagini dal Gico del Nucleo Pef di Catania 37 persone appartenenti o comunque riconducibili ai due clan.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.