Allarme nuova variante Covid: “Stop voli Italia/Gran Bretagna”

Una nuova variante di Covid-19 è stata identificata nel Regno Unito “attraverso la sorveglianza genomica della Public Health England”. A dichiararlo è stato Chris Whitty, Chief Medical Officer del Paese in una nota ufficiale diffusa oggi, dopo che c’era stato un primo annuncio lunedì scorso. “E si ritiene ora che il nuovo ceppo possa circolare più velocemente, vista la rapida diffusione della variante, i dati che emergono da modelli preliminari e i tassi di incidenza in rapido aumento nel Sud-Est” dell’Inghilterra.

Londra, Sud-Est ed Est dell’Inghilterra ufficialmente in lockdown per il ‘livello 4’, il livello di restrizioni più severo mai adottato, dopo la scoperta della nuova variante di Coronavirus che sembra essere più rapida nel diffondersi e più contagiosa. Le nuove restrizioni con lockdown annunciate ieri pomeriggio dal primo ministro Johnson e del governo britannico, spiega il Guardian, “sembrano aver provocato” nella serata di ieri “un allarmante esodo di persone da Londra che speravano di evitarlo recandosi in altre parti del Paese (meno colpite da Covid). Speriamo che questo non si traduca in più casi in quelle regioni, ma è difficile vedere come sarà”, la riflessione.

In Italia stop ai voli con la Gran Bretagna. A quanto apprende l’Adnkronos da autorevoli fonti, il ministreo degli Affari Esteri ha comunicato alla Gran Bretagna l’interruzione dei voli a causa delle nuova variante più aggressiva del Covid-19 che si sta diffondendo rapidamente nel Sud est dell’Inghilterra ed è stata rilevata anche in Danimarca, Olanda e Australia. La stessa decisione è stata assunta anche da Paesi Bassi e Belgio. Poi l’annuncio con la conferma del ministro Di Maio su Facebook: “Il Regno Unito ha lanciato l’allarme su una nuova forma di Covid che sarebbe il risultato di una mutazione del virus. Come Governo – afferma – abbiamo il dovere di proteggere gli italiani, per questa ragione, dopo aver avvisato il Governo inglese, con il ministero della Salute stiamo per firmare il provvedimento per sospendere i voli con la Gran Bretagna. La nostra priorità è tutelare l’Italia e i nostri connazionali”. Il blocco dei voli dall’Italia con la Gran Bretagna dovrebbe partire sin da subito. A partire dalle prossime ore saranno dunque sospesi.

“Non si sa se la risposta immunitaria prodotta dai vaccini copre anche questa variante” di coronavirus. A dirlo all’Adnkronos è il virologo Andrea Crisanti, commentando la nuova variante più aggressiva del Covid che si sta diffondendo nel sudest dell’Inghilterra e che è stata rilevata anche in Danimarca, Olanda e Australia. “Bisogna verificare se questa variante si trova già in Italia e quindi dare risorse ai laboratori per fare i sequenziamenti. Più si diffonde più causa malattie e morti, è evidente”, spiega Crisanti

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.