Nuove Br, figlio capo scorta Moro: “… Qualcuno vuole cavalcare subbuglio”

“Il subbuglio c’è e la situazione non è certo da sottovalutare, ma non credo sia possibile un ritorno delle Brigate Rosse degli anni di piombo. Mi viene più facile pensare che si tratti di qualcuno che vuole cavalcare il momento”. Lo ha detto all’Adnkronos Sandro Leonardi, figlio di Oreste, capo della scorta di Aldo Moro ucciso dalle Br nell’agguato di via Fani il 16 marzo 1978, commentando la lettera di minacce ricevuta dal sindaco di Ferrara e firmata Nuove Brigate Rosse.

Anche il presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni,Stefano Bonaccini, ha ricevuto una lettera di minacce firmata ‘Nuove Brigate Rosse’. Lo rende noto lo stesso governatore in un post su Facebook: “Diversi sindaci in questi giorni hanno ricevuto lettere di minaccia indegne -spiega-. Una simile lettera è stata recapitata anche a me e prontamente ho contattato le autorità competenti”. (AdnKronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.