Milano, accoltella moglie e suocera e tenta suicidio

Ha accoltellato più volte la moglie e la suocera tentando poi di uccidersi. E’ successo poco dopo le 6 di questa mattina in un appartamento via Lambruschini, zona Bovisa di Milano. Gravissime le due donne, 62 e 90 anni, portate in condizioni disperate all’ospedale Niguarda e San Carlo. L’uomo, 56 anni, che ha sorpreso le due donne colpendole all’addome e al torace, si sarebbe procurato ferite gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Al momento non si sanno i motivi del tentato duplice omicidio, ma i carabinieri della compagnia Magenta e del Radiomobile di Milano non escludono alcuna ipotesi, in attesa di ascoltare il 56enne appena le sue condizioni lo permetteranno.

E’ stato il 56enne a chiamare il 118 dopo aver accoltellato moglie e suocera: anche l’uomo si trova attualmente ricoverato all’ospedale Niguarda dove lo stanno medicando. In questi minuti la moglie è in sala operatoria per un delicato intervento chirurgico. (AdnKronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.