Covid, Germania dichiara tutta Italia zona a rischio

Il governo tedesco ha dichiarato tutta Italia zona ad alto rischio a causa del forte aumento dei casi di coronavirus nel nostro Paese, dopo che nei giorni scorsi aveva escluso la Calabria. Le regioni classificate come aree a rischio dal Robert Koch Institute (Rki) includono: Danimarca – con l’eccezione della Groenlandia e delle Isole Faroe; la Grecia settentrionale e la provincia che circonda Atene; tutto il Portogallo continentale; la maggior parte della Svezia. Inoltre, sono state aggiunte regioni in Estonia, Lettonia, Lituania e Norvegia. Le nuove valutazioni avranno effetto a…

Leggi tutto

Caso no global Vecchi, procuratore ricorre in cassazione contro no estradizione

Il Procuratore ha deciso di ricorrere oggi in Cassazione contro la decisione della Corte di Appello di Angers che mercoledì non aveva riconosciuto il reato di devastazione e saccheggio e rifiutato l’estradizione in Italia di Vincenzo Vecchi, l’ex no global latitante da 8 anni, ricercato per i fatti del G8 di Genova del 2001 e arrestato in Francia nel agosto del 2019. Il Tribunale di Angers mercoledì aveva invece riconosciuto altre due condanne, per l’aggressione a un fotografo e il possesso di una molotov, in base alle quali Vecchi avrebbe dovuto…

Leggi tutto

Siracusa-Covid: alberghi chiusi per disperazione, 9 strutture ricettive assicurano ospitalità

Sono 9 le strutture ricettive di Siracusa (6 a quattro stelle e 3 a tre stelle), che resteranno aperte: gli altri alberghi hanno già chiuso i battenti per disperazione e non soltanto per l’ultimo Dpcm. Lo comunica il presidente di “Noi albergatori Siracusa”, Giuseppe Rosano, il quale evidenzia come «nonostante la gravità dell’attuale situazione, l’associazione abbia voluto garantire un servizio a chi necessita di alloggio per motivi per esempio di lavoro». Un piccolo messaggio di normalità in una situazione che Rosano non esita a definire «veramente drammatica per il turismo».…

Leggi tutto

Fiorella Mannoia: “Canto speranza nell’anno più brutto dal Dopoguerra”

di Antonella Nesi (AdnKronos) “Questo album è stato concepito nel primo lockdown ed ha risentito di quel clima sospeso, di quei pensieri su un nuovo Umanesimo, delle riflessioni su che società abbiamo costruito”. Ed è “album pieno di speranza”, sebbene sia nato “in questo 2020 che è l’anno più brutto dal Dopoguerra”. Così Fiorella Mannoia ha introdotto, in un’affollata conferenza stampa da remoto, ‘Padroni di niente’, il suo nuovo album di inediti in uscita oggi in formato cd e in digitale e disponibile dal 20 novembre anche in vinile. Emblematica…

Leggi tutto

230 mila tonnellate di plastica sversate ogni anno nel Mediterraneo

Secondo il Report “Mare Plasticum: The Mediterranean” dell’Unione Mondiale per la Conservazione della Natura (Iucn), oltre 230mila tonnellate di plastica vengono scaricate ogni anno nel Mar Mediterraneo e l’Italia, insieme a Egitto e Turchia, è tra i tre principali responsabili. Non è un caso se l’80% dei rifiuti spiaggiati e monitorati sulle spiagge italiane è di plastica. Stando ai dati emersi dalla campagna Beach Clean, realizzata bell’ambito del Progetto Common, che ha coinvolto durante la scorsa stagione estiva oltre 100 strutture balneari italiane, libanesi e tunisine ad alto afflusso turistico,…

Leggi tutto

Neonato trovato morto a Trapani, la mamma 17enne: “Ho avuto paura”

Orrore a Trapani dove è stato rinvenuto il corpicino senza vita di un neonato. A segnalare il cadavere del neonato è stato un abitante del residence in cui è stato trovato il corpicino senza vita. Il piccolo, trovato ancora il cordone ombelicale attaccato, sarebbe stato gettato dalla finestra subito dopo il parto e sarebbe morto all’istante per le gravi ferite riportate. La madre è una ragazza di 17 anni sentita in queste ore dagli inquirenti. “Avevo paura di dire ai miei genitori che ero incinta. Temevo la loro reazione. Sono…

Leggi tutto

SAIS, all’aeroporto di Catania la prima palina intelligente installata in Sicilia

Tempi di attesa calcolati automaticamente in base alla posizione reale dell’autobus Fortemente motivata nello sviluppo delle più moderne tecnologie applicate al mondo della mobilità la SAIS Trasporti ha installato  all’interno dell’aeroporto “Vincenzo Bellini” di Catania-Fontanarossa una innovativa palina elettronica per fornire ai propri utenti aggiornamenti in tempo reale sull’orario di partenza delle proprie linee dirette a Comiso, Vittoria, Canicattì ed Agrigento. È la prima installata in Sicilia per le linee extraurbane. SAIS Trasporti ha deciso di adottare questo dispositivo, che si basa sull’innovativo e-ink (inchiostro elettronico), perché presenta numerosi vantaggi…

Leggi tutto

Inquietante e preoccupante il “non” ostacolato flusso di migranti in Sicilia

di Salvo Barbagallo Lo abbiamo scritto tante e tante volte: non si comprende il particolare permissivismo dell’attuale Governo dell’Italia in merito al continuo (e incontrollabile) flusso di migranti che sbarcano tranquillamente accolti in Sicilia. Oggi c’è una Sicilia classificata “Zona Arancione” che deve sottostare alle misure di sicurezza per fronteggiare il cosiddetto crescente numero di contagi da Coronavirus. I Siciliani si adattano più o meno volentieri alle nuove “regole” imposte in questo singolare (apparentemente) limitato lockdown, ma non comprendono i “perché” e i per “come” queste regole valgano soltanto per…

Leggi tutto

“La prima bomba”: racconto a fumetti sulla strage di piazza Fontana

Dopo il successo di ‘Salvezza’ e ‘…a casa nostra. Cronaca da Riace’, Marco Rizzo torna in libreria con una nuova graphic novel, ‘La prima bomba’ con disegni e colori di La Tram. Una storia a fumetti che racconta da un punto di vista inedito i mesi che precedettero lo scoppio della bomba di Piazza Fontana. Anno 1969, la minaccia delle stragi di Stato e l’incubo dell’eversione nera incombono sopra una Milano tesa e pronta a esplodere. Curzio Naso è un ispettore della Buoncostume. Vedovo, con un passato di militanza fascista,…

Leggi tutto