Ex giudice Saguto condannata a 8 anni e mezzo di carcere

L’ex giudice Silvana Saguto è stata condanna a 8 anni e 6 mesi di reclusione nel processo per corruzione per la gestione dei beni confiscati. La Procura aveva chiesto per l’ex Presidente della sezione misure di prevenzione la condanna a 15 anni e 4 mesi di carcere. Saguto dovrà inoltre risarcire con la somma di mezzo milione di euro la presidenza del consiglio dei ministri. Cade il reato di associazione per delinquere e nei confronti dell’ex giudice vengono meno anche alcuni capi di imputazione sulla ipotesi di corruzione.

Lorenzo Caramma, il marito dell’ex giudice, è stato condannato a sei anni, due mesi e 10 giorni di carcere. L’ex prefetta di Palermo Francesca Cannizzo è stata condannata a tre anni di carcere mentre per l’ex ‘re’ degli amministratori giudiziari Gaetano Cappellano Seminara la pena è di sette anni e mezzo.

Assolto il giudice Lorenzo Chiaramonte. Per il magistrato era stata chiesta la condanna a 2 anni e mezzo di carcere. (AdnKronos)

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.