La paura Covid raggiunge i piani alti del Consiglio europeo

L’allarme per la seconda ondata di Covid 19 raggiunge i piani alti del Consiglio Europeo che si vede costretto a cambiare i temi già posti in Agenda. Circostanza probabilmente notata (o annotata) dagli addetti ai lavori, ma sfuggita ai più per mancanza di adeguate informazioni. Lo mette in evidenza, invece, Angela Mauro su HuffPost che scrive: La seconda ondata di pandemia stravolge l’agenda del Consiglio europeo di ottobre, formalmente convocata per parlare di Brexit, clima, Africa. Tutti argomenti che vengono trattati e rimandati. Il grosso della discussione tra i 27…

Leggi tutto

Pandemia, salgono i casi di Covid (10.010), altre 55 vittime

Sono 10.010 i nuovi casi di coronavirus in Italia. Lo rende noto il ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 55 decessi, che portano il totale a 36.427 dall’inizio dell’emergenza. In Sicilia sono 578 i nuovi casi di coronavirus, 58 i ricoverati in terapia intensiva, dieci nuove vittime, 360 i decessi dall’inizio della pandemia

Leggi tutto

Sarkozy indagato per associazione a delinquere

Nicolas Sarkozy è indagato per associazione a delinquere nel quadro del caso dei presunti finanziamenti libici della sua campagna per le presidenziali del 2007. L’annuncio è arrivato dalla procura nazionale contro i crimini economico-finanziari. L’ex presidente francese era stato ascoltato nei giorni scorsi per diverse ore dai giudici titolari dell’inchiesta. A rivelarlo è Mediapart. “Sono innocente, so che la verità finirà per trionfare”, ha dichiarato l’ex capo dello stato su Twitter. Sarkozy era stato già indagato nel marzo 2018, tra l’altro per finanziamento illegale della campagna. (AdnKronos)

Leggi tutto

Franchi (Federmeccanica): “Non si protegge lavoro con blocco licenziamenti”

(Adnkronos) – “Non si protegge il lavoro con il blocco dei licenziamenti. Il tema è creare lavoro, alimentare la domanda di lavoro di qualità. Chi ha le ‘leve’ per aumentare questa domanda -con opere pubbliche, investimenti- utilizzi queste leve e alimenti la domanda. Federmeccanica crede nel importanza della contratto nazionale, però esso deve essere sostenibile per le imprese. Deve essere rapportato alla realtà del momento”. Ad affermarlo, in occasione della presentazione della 155° Indagine Congiunturale di Federmeccanica, è il direttore generale, Stefano Franchi. Su tema politiche attive, “per proteggere il…

Leggi tutto

Eletto il Consiglio direttivo dell’Ordine dei Farmacisti di Messina

A seguito delle elezioni tenutesi nei giorni 10, 11 e 12 ottobre 2020 e della riunione del nuovo Consiglio Direttivo, il dott. Sergio PAPISCA è stato riconfermato, all’unanimità e per acclamazione, Presidente dell’Ordine provinciale dei Farmacisti  per il quadriennio 2020/2024.  Alla Vice Presidenza, alla Segreteria e alla Tesoreria dell’Ordine, sono stati rieletti il dott. Antonino ABATE, la dott.ssa Alfina ROSSITTO il dott. Gaetano PINNIZZOTTO. Il nuovo Consiglio Direttivo risulta così composto: – Presidente:                        Dott. Sergio PAPISCA ; – Vice Presidente:   Dott. Antonino  ABATE ; – Segretaria:             Dott. Alfina ROSSITTO ;…

Leggi tutto

Governo Italiano: Ok migranti, Ko pescatori Siciliani sequestrati

Di Salvo Barbagallo Dispiace dirlo, dispiace chiederlo: quale credibilità ha oggi il Governo del Paese Italia? La risposta non si può attendere dai sondaggi dai risultati dei quali tutto procede bene. Se si guarda allo stato delle cose, con la Pandemia che spadroneggia, con gli ospedali che si indicano già in crisi per il crescente numero dei contagi e il numero delle vittime che ha ricominciato a salire pericolosamente, con possibili lockdown in arrivo, quel “tutto procede bene” sembra una nota stonata. Certo l’informazione attuale così come viene ammannita quotidianamente…

Leggi tutto

Litigano per una donna: 26 enne ucciso a Camporeale

Dramma nella tarda serata di giovedì 15 ottobre a Camporeale, in provincia di Palermo. Un 26 enne, Benedetto Ferrara (foto), è stato ucciso con diversi colpi d’arma da fuoco in piazza Marconi, nei pressi della Chiesa Madre, da Michele Mulè, 28 anni, che al termine di una lite per una donna “contesa” gli ha esploso contro diversi colpi di pistola uccidendolo. Pare che l’epilogo sia arrivato dopo che la vittima avrebbe per primo ferito l’assassino. Poco dopo Mulè si è costituito, confessando l’omicidio, ai Carabinieri della Compagnia di Partinico che…

Leggi tutto