14 operai intossicati da botulino a Palermo

Quattordici operai che lavorano nel cantiere del raddoppio ferroviario fra Palermo e Messina si sono sentiti male dopo aver pranzato, come sempre, alla mensa. Sarebbero intossicati da botulino.

Inizialmente recatisi all’ospedale Giglio di Cefalù per tre di loro è stato necessario il trasferimento all’ospedale di Termini Imerese dove sono ricoverati in terapia intensiva a causa dell’aggravarsi delle loro condizioni.

Il grave fatto si è verificato ieri e i medici hanno subito fatto richiesta urgente dell’antidoto. Alcune dosi sono state fornite nell’immediatezza da un ospedale di Catania mentre le dosi necessarie rimanenti stanno arrivando dal centro antiveleni di Pavia.

Si indaga adesso per capire cosa sia successo e come il batterio sia entrato nella catena alimentare della mensa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.