Coronavirus, altri 412 casi e 6 morti. Sicilia prima per nuovi contagi

Sei morti e 412 nuovi casi di coronavirus. Crescono sia le vittime che i contagi nelle ultime 24 ore in Italia. E’ quanto emerge dal report quotidiano del Ministero della Salute, consultabile sul sito della Protezione Civile. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’emergenza è di 251.237 persone. I guariti sono 213 per un totale che sale a 202.461.

In totale i malati sono 13.561. Di questi 49 sono in terapia intensiva e 801 ricoverati con sintomi. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 40.642 tamponi.

È la Sicilia la prima regione per aumento di nuovi casi di coronavirus, dove oggi si registrano 89 nuovi casi. Seguono la Lombardia con 68 e il Veneto con 65. In Molise e Valle d’Aosta non si registrano nuovi casi.

Boom di casi di Covid nell’hotspot di Pozzallo. “Ho appena appreso dai sanitari dell’Asp di Ragusa – dice l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza – che a Pozzallo altri 64 migranti ospiti dell’hotspot sono risultati positivi al coronavirus. Tutto questo in un solo giorno! Spero che adesso si capisca perché da mesi parliamo della necessità di un protocollo sanitario e di pesanti sottovalutazioni da parte di Roma”.

Altri sei cittadini ragusani sono ora contagiati, a questi si aggiungono tre persone di Aci Castello in provincia di Catania e due dipendenti dell’Ufficio Recapiti smistamento delle Poste di Palermo. Cinquanta colleghi sono adesso posti in quarantena.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.