Il maestro Nino Lombardo è morto

Maestro di musica, apprezzato pianista conosciuto da tutti i siciliani che hanno partecipato alle serate in musica degli anni ’60, quando Catania si sviluppava aspirando a ricoprire concretamente quel ruolo da “Milano del Sud” che le sarebbe spettato e poi, dagli anni ’70 da tutti i siciliani che seguivano i talk show di Antenna Sicilia.

Partecipazioni anche in giro per l’isola e su Rai 2. Tante le sue esibizioni anche in teatro, accompagnando con le sue note spettacoli di Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina e altri noti attori del teatro siciliano.

Nino Lombardo si è spento nella sua casa di Pedara, aveva 87 anni.

Ci piace ricordarlo con la sua risposta a un’intervista del 2012 di Siciliaedonna, quando alla domanda Come si resta ragazzi per sempre? rispose:

A questa domanda dovrebbero rispondere i siciliani, perché io non sono mai andato via dalla Sicilia e nella mia terra ho avuto la possibilità di coronare il mio sogno. Io la fortuna l’ho trovata qui; ho cominciato a ricevere le richieste dal nord lavorando a casa. Sono stato chiamato da Silvio Gigli per il programma “Sorella Radio”, ho collaborato con Mike Bongiorno e il Quartetto Cetra. Poi arrivò anche la proposta del Festival di Sanremo che rifiutai insieme alla tournee con Garinei e Giovannini, perché i siciliani mi permettevano di vivere facendo musica, cioè facendo quello che avevo sempre sognato. Mi sentivo totalmente gratificato. Solo con la musica sono riuscito a portare avanti una famiglia, a crescere due bambini. Sono felicissimo di tutto“.

Foto: lasiciliaweb.it

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.