Crollato un ponte a Cassino

Si è sfiorata la tragedia nel primo pomeriggio di oggi, poco dopo le 13, vicino Cassino quando un ponte che collega la zona industriale con la superstrada Cassino-Formia, nel comune di San Giorgio al Liri, è caduto a seguito della violenta ondata di maltempo che ha investito la zona. Fortuna ha voluto che in quel momento nessun mezzo transitava sul ponte, appena pochi istanti dopo infatti sono stati proprio alcuni automobilisti ad avvisare il 112 del crollo appena avvenuto.

Sull’accaduto è intervenuto il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo CancelleriIl crollo del ponte si traduce nella necessità di avviare il Piano di Rilancio cantieri e lavoro che, con il Movimento 5 Stelle, ho proposto”.

Non si può più temporeggiare, da nord a sud è urgente un massiccio intervento per risanare e mettere in sicurezza ponti, strade, gallerie ed evitare ulteriori tragedie. Più di 100 miliardi di euro pronti per le infrastrutture italiane, risorse già stanziate per manutenzioni e nuove opere, compresa l’alta velocità nel Mezzogiorno”.

Questo è il Piano di Rilancio proposto dal M5S, un piano scritto da tempo, con soldi presi non dal libro dei sogni ma reali e già stanziati, pronti per essere immediatamente spesi. Il Paese ha la necessità di ripartire subito e azzerare il gap infrastrutturale e questo è il momento per farlo. Questo è il momento per costruire, con orgoglio e senza tentennamenti, un’Italia migliore.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.