Coronavirus, altri 79 morti in Italia, di cui 15 in Lombardia

Sono 79 le vittime con coronavirus conteggiate nelle ultime 24 ore di cui 32 relative alla Regione Abruzzo, dato che però si riferisce ai giorni precedenti. Così le vittime dall’inizio dell’emergenza salgono a 34.043. Sono i dati diffusi nel bollettino quotidiano della Protezione civile.

Sono 168.646 le persone che hanno superato il coronavirus in Italia dall’inizio dell’emergenza, con un incremento di 2.062 guariti rispetto a ieri. I malati con coronavirus scendono a 32.872 con un decremento rispetto a ieri di 1.858 positivi.

Su un totale di 9.848 tamponi processati, i nuovi casi positivi al Covid-19 in Lombardia sono 192, oggi, l’1,9% in rapporto ai tamponi. Boom dei guariti e dei dimessi, che in un solo giorno si portano a 1.199: da qui la discesa degli attualmente positivi, che oggi nella regione sono 18.297, ben 1.022 in meno rispetto a ieri. I morti nelle ultime 24 ore, secondo i dati della Regione, sono 15, e portano il totale complessivo a 16.317.

Scendono sotto quota cento in Lombardia i posti occupati in terapia intensiva da malati Covid. Rispetto a ieri i ricoverati sono 11 in meno, e il totale si porta a 96 pazienti. Secondo l’ultimo bollettino della Regione, sono 48 in meno anche i ricoverati Covid-19 negli altri reparti: il totale dei posti occupati è 2.660 negli ospedali.

Sono sempre la provincia di Milano, Bergamo e Brescia a raccogliere il maggiori numero di nuovi positivi al Covid-19 in Lombardia, dove oggi sono in tutto +192. Rispetto a ieri a Milano provincia si sale a 23.483 (+46) di cui 9.974 (+17) a Milano città. A Bergamo ci sono 52 nuovi casi rilevati dai tamponi, a Brescia 24. Numeri meno rilevanti a Como (11), Cremona (+3), Lecco (+2), Lodi (+9), Mantova (+4) Monza e Brianza (+8), Pavia (+5) e Sondrio (+7). A Varese sono 14 in più.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.