Coronavirus: frenano i decessi, 260 dato più basso da marzo. 4 in Sicilia ed è record guariti

Continua il lento ma graduale miglioramento della situazione in Italia nell’emergenza Coronavirus. Nelle ultime 24 ore si è registrata una frenata anche nel numero dei morti, mai così basso da circa un mese e mezzo: sono 260 (ieri erano stati 415), secondo i dati forniti dalla Protezione Civile, per un totale di 26.644 dall’inizio della crisi. Le persone attualmente positive sono 106.103, con un aumento di 256 unità rispetto a ieri.

I casi totali dall’inizio dell’emergenza salgono a 197.675, di cui 2.324 nelle ultime 24 ore. Ma ci sono anche 1.808 guariti in più, per un totale di 64.298. I pazienti ricoverati con sintomi sono 21.372 (-161), quelli in terapia intensiva 2.009 (-93). In tutto sono stati eseguiti 1.757.659 tamponi, i casi testati sono 1.210.
Buoni anche i dati per la Sicilia. Si registrano infatti ancora 4 deceduti purtroppo, ma è anche record di guariti: 196.
Dall’inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 70.104 (+1.853 rispetto a ieri), su 65.689 persone: di queste sono risultate positive 3.055 (+35), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.107 (-165), 720 sono guarite (+196, di cui 13 ricoverati e 183 in isolamento domiciliare) e 228 decedute (+4).

Degli attuali 2.107 positivi, 478 pazienti (-7) sono ricoverati – di cui 33 in terapia intensiva (0) – mentre 1.629 (-158) sono in isolamento domiciliare.

Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento 66 (0 ricoverati, 65 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta 116 (15, 21, 11); Catania 674 (107, 200, 79); Enna 297 (130, 72, 28); Messina 403 (95, 83, 47); Palermo 377 (68, 51, 28); Ragusa 54 (6, 29, 6); Siracusa 46 (51, 142, 23); Trapani 74 (6, 57, 5).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.