Sicilia nuova stretta: chiusura supermercati domenicale, vietate attività all’aperto

Nuove restrizioni per il contenimento della pandemia di coronavirus in Sicilia. Da domani scattano i controlli dei militari dell’Esercito Italiano in ausilio alle Forze dell’Ordine già impegnate sul territorio. Sono state inoltre disposte dal Governatore Nello Musumeci le seguenti misure:

Attività commerciali – Vietato lo spostamento verso altri comuni del commercio ambulante, tutti gli esercizi commerciali a esclusione di farmacie ed edicole dovranno rimanere chiusi la domenica, facoltà ai sindaci di ridurre nei territori gli orari di lavoro degli esercizi commerciali nei giorni feriali (a esclusione delle farmacie di turno, alimentari ed edicole). Vietato nelle tabaccherie l’uso di dispositivi di intrattenimento e gioco.

Trasporti pubblici – Consentito accesso ai passeggeri per massimo il 40% dei posti omologati sui mezzi, distanza minima fra passeggeri di un metro, spazio opportunamente separato per i conducenti.

Attività dei Comuni – Obbligo di sanificazione, qualora non già adempiuto, di tutte le strade del centro abitato, di uffici pubblici e locali scolastici. Chiusura di aree parchi gioco e aree verde pubblico.

Cittadini – Si potrà uscire non più di una volta al giorno soltanto per acquisti essenziali, vietata ogni attività motoria-sportiva all’aperto anche individuale. Si può uscire per accompagnare animali d’affezione ma soltanto in stretta prossimità alla propria abitazione. Deroga è prevista soltanto per acquisto di farmaci urgenti.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.