Roma: ventenne con problemi psichiatrici uccide la madre

Tragedia in un appartamento in zona Laurentino a Roma, in via James Joyce,  nella tarda serata di sabato sera, poco prima della mezzanotte. Un 20 enne con problemi psichiatrici ha aggredito la madre e la sorella e al termine di una lite ha ucciso la mamma 46 enne colpendola più volte alla gola fino a decapitarla. La sorella è riuscita a fuggire rifugiandosi dai vicini di casa che hanno chiamato i Carabinieri mentre la giovane era sotto shock.

I Carabinieri sono giunti sul posto riuscendo a immobilizzare il giovane. Purtroppo per la donna non c’era però nulla da fare.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.