Rallenta il contagio, ma i morti sono 11.600. Altri undici morti in Sicilia

Sono 11.591 i morti in Italia per Coronavirus, con altri 812 decessi nelle ultime 24 ore. I dati sono stati forniti da Angelo Borrelli, capo dipartimento della Protezione Civile. Ci sono 1.590 guariti in più rispetto a ieri, per un totale di 14.620.

Crescono in maniera minore i casi attualmente positivi, che raggiungono un totale di 75.528 (+1.648, ieri i contagiati erano aumentati di 3.815): si trovano in isolamento domiciliare 43.752 persone, mentre 27.795 sono ricoverate con sintomi e 3.981 (+75) in terapia intensiva.

Soltanto nella regione Lombardia sono 458 morti (6.818 in totale),  1.154 nuovi positivi, 42.161 in totale.

Continua a preoccupare la situazione di quanti decidono di non rispettare i divieti, sono 156.962 le persone sottoposte a controllo e 58.481 gli esercizi commerciali ieri nell’ambito delle verifiche sul rispetto delle misure di contenimento del covid-19. Sanzionate 6.623 persone e 83 negozianti mentre le denunce sono scattate anche per 58 persone che hanno dichiarato il falso. Nove i negozi chiusi e nove quelli sottoposti a chiusura provvisoria. Fatto gravissimo: sono ben 29 le persone positive al coronavirus denunciate per violazione della quarantena.

 

LA SITUAZIONE IN SICILIA

 

In Sicilia, secondo i dati forniti dalla Regione Siciliana alle 17 di oggi, sono 78 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Rispetto a ieri (+88), il dato è in leggera diminuzione.

I tamponi effettuati sono stati 14.758. Di questi sono risultati positivi 1.555 (+95 rispetto a ieri), mentre, attualmente, sono ancora contagiate 1.408 persone (+78). Sono ricoverati 559 pazienti (+37 rispetto a ieri), di cui 75 in terapia intensiva (+4), mentre 849 (+41) sono in isolamento domiciliare, 71 guariti (+6) e 76 deceduti (+11).

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.