Primo morto di Coronavirus in Italia

Notizia drammatica dell’ultima ora: alle 22.45 purtroppo si registra la prima vittima di Coronavirus in Veneto, si tratta di uno dei due anziani di Vo’ Euganeo ricoverati all’ospedale  di Schiavonia di Monselice nel padovano. La vittima aveva 78 anni. La stranezza è che i due anziani ricoverati non avrebbero avuto contatto alcuno con altre persone della vicina Lombardia né con la comunità cinese e l’unico punto di contatto con altre persone sarebbe stato il condividere il gioco delle carte con altre persone anziane del paese, che conta circa 3.500 persone.

L’ospedale adesso, una struttura nuova peraltro, sarà subito evacuato ed entro cinque giorni tutti i pazienti cronici saranno trasferiti in altre strutture mentre per gli altri si andrà alle dimissioni. Tutto il personale sarà sottoposto a controlli.

Intanto sale a 15 il numero dei casi positivi nel lodigiano.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.