Omicidio Terrasini un arresto. Fatta luce su altra aggressione

Alberto Mulè, cugino del fidanzato della sorella minore della vittima, è stato fermato dai Carabinieri perché ritenuto responsabile della morte del 21 enne Paolo La Rosa ucciso la notte fra sabato e domenica a Terrasini.

Filippo Mulè (coinvolto nella rissa), cugino del fermato e fidanzato dell’altra sorella di La Rosa, è stato a sua volta accusato per avere assalito e ferito nella stessa zona, cinque mesi fa, un suo coetaneo, Pierpaolo Celestre di Borgetto.

Scrive il Giornale di Sicilia “La notte del 7 settembre 2019 Celestre era stato circondato e aggredito da un gruppo di persone tra cui Filippo Mulé. Il giovane era stato accoltellato all’addome, al viso e in prossimità della gola. Erano ferite che, secondo i sanitari, potevano diventare mortali. Celestre era stato soccorso da un gruppo di amici e portato all’ospedale di Partinico.

In preda al panico ai sanitari aveva detto però di essere stato coinvolto in un incidente stradale. Ma i carabinieri avevano subito smontato il tentativo di coprire l’aggressore e ricostruito il movente del ferimento collegandolo a una precedente lite tra la vittima e Filippo Mulé durante la sfilata dei carri allegorici al Carnevale di Cinisi del 2019″.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.