Pensionato muore in casa dopo undici ore al Pronto Soccorso di Modica

Forse un tragico destino o forse, come ipotizzato dalla famiglia, un caso di malasanità a Modica dove un pensionato 82 enne sabato scorso si è recato in Pronto Soccorso a seguito di una caduta. Giunto in ospedale sabato 18 gennaio intorno alle 13 sarebbe stato visitato soltanto dopo le 23, a questo punto sarebbero state eseguite delle radiografie e una Tac per poi dimetterlo nelle prime ore della notte con richiesta di visita infettivologica per le 9 del mattino a causa di difficoltà respiratorie che la famiglia sostiene avere evidenziato e che sarebbero state diagnosticate come probabile inizio di bronchite. L’indomani però l’uomo non avrebbe risposto al figlio passato a prenderlo per accompagnarlo in ospedale. Il figlio avrebbe quindi forzato la porta trovandolo però esanime. A questo punto è scattata la denuncia e la Procura di Ragusa ha bloccato l’esecuzione dei funerali in attesa dell’esame autoptico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.