Suicidio a Castelmola: 56 enne si lancia nel vuoto

Un 56 enne si è suicidato nel pomeriggio di giovedì 12 dicembre lanciandosi dalla terrazza panoramica della centrale piazza Sant’Antonino. Poco prima era entrato in un bar lasciando sul tavolino alcuni effetti personali poi è sparito e nessuno si sarebbe accorto del tragico gesto. L’uomo Dasarath Jayamaha, un cingalese che da anni viveva a Castelmola dove svolgeva il lavoro di badante pare -secondo alcune indiscrezioni- che avesse perso il lavoro.

Notata la sua scomparsa subito sono iniziate le ricerche, in tarda serata i Vigili del Fuoco hanno ritrovato e recuperato la salma finito giù ai piedi del costone roccioso in contrada Cuculunazzo.

Foto da Gazzetta del Sud, edizione Messina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.