Maltempo in Sicilia: treni interrotti fra Messina e Palermo, Eolie isolate

Mare forza 7, venti impetuosi lasciano isolate le isole Eolie, aliscafi e traghetti sono fermi al porto di Milazzo con almeno 200 persone tra turisti, residenti e anche medici che dovevano dar il cambio ai colleghi, ma restano bloccati anche camion con scorte alimentari attesi per l’imminente Natale. Le onde arrivano anche a 7 metri di altezza e hanno allagato le case della frazione San Gaetano ad Acquacalda (borgata dell’isola di Lipari).

Sospesa la circolazione ferroviaria tra Messina e Palermo, le mareggiate hanno infatti eroso oltre cento metri di massicciata ferroviaria costiera tra Brolo e Capo d’Orlando, danneggiando anche alcune infrastrutture ferroviarie a Brolo. Al lavoro i tecnici di RFI che non starebbero comunque potendo lavorare proprio a causa del maltempo e sul posto attendono un miglioramento delle condizioni meteo. Attivati bus sostitutivi.

Alberi e pali pericolanti o crollati nel nisseno a causa sempre dei violentissimi venti di burrasca. Decine le chiamate ai Vigili del Fuoco. Pali e alberi abbattuti anche in provincia, lungo la SS190 a Riesi, come a Mazzarino e a Gela.

Foto: gds.it

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.