Catania nel degrado va a prostitute, la Polizia prova ad arginare il fenomeno

La sera dello scorso mercoledì 3 dicembre la Polizia di Stato ha svolto una imponente attività di controllo del territorio nell’area compresa tra viale Africa, viale Libertà, stazione centrale, via Ventimiglia, via Sturzo. L’operazione che mira ad attuare le direttive del Prefetto di Catania, Claudio Sammartino, ha visto l’impiego di personale della Squadra Volante, della Squadra Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine e la collaborazione di una pattuglia della Polizia Municipale.
Numerose le donne controllate, quasi tutte di origine europea e molte giovanissime che si prostituivano in strada.

Durante le operazioni sono stati controllati anche diversi esercizi pubblici (bar e kebab in prevalenza, per occupazione non autorizzata della sede stradale con tavoli e sedie. Uno dei titolari è inoltre risultato non essere in regola con il permesso di soggiorno. Qualcuno avrà però pur concesso la licenza per l’apertura del locale.

Intanto Catania, che da anni sprofonda nel degrado soprattutto in alcune zone come quelle controllate il 3 dicembre, continua impunemente ad andare a p… rostitute.

Immagine d'archivio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.