Siria: bombardato un convoglio di giornalisti, almeno 14 morti

Un convoglio con vari giornalisti al seguito è stato attaccato e bombardato in Siria nel pomeriggio. Almeno 14 le vittime completamente carbonizzate. Fra le vittime c’è al momento la certezza di un cronista curdo. L’attacco è avvenuto nei pressi di Ras al Ayn, il convoglio era composto da circa 200 mezzi fra fuoristrada e pulmini sui quali viaggiavano miliziani, giornalisti e civili tutti diretti verso la città per solidarietà alla popolazione curda già stremata.

Feriti almeno altri due giornalisti di due agenzie siriane. Almeno 10 i civili morti.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.