Pur di avere soldi per la droga minaccia genitori e sequestra anziano padre

I Carabinieri di Misterbianco hanno arrestato un trentacinquenne che è accusato di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Avrebbe infatti ripetutamente minacciato gli anziani genitori (la madre di 72 anni e il padre disabile di 88) con la finalità di ottenere denaro per acquisto di stupefacenti di cui è consumatore abituale.
Due sere fa ha costretto la madre a uscire fuori di casa minacciandola con un coltello da cucina per barricarsi in casa con l’anziano padre disabile convinto forse che avesse del denaro nascosto. Le urla del poveretto hanno così convinto la donna, ormai fuori casa, a chiedere aiuto ai Carabinieri che hanno sfondato la porta ponendo il salvo l’anziano e ammanettando il 35 enne drogato che è stato poi associato al carcere di piazza Lanza dove rimarrà recluso per disposizione del Gip di Catania.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.