Nuova violenta esplosione del vulcano Stromboli

Alle 12.17, come comunicato dall’INGV, si è verificata sullo Stromboli una nuova violenta esplosione, giudicata più forte di quella dello scorso 3 luglio che ha provocato la morte di un escursionista. L’esplosione nell’area centro-meridionale del vulcano. A seguito del boato cenere e lapilli sarebbero ricaduti lungo la sciara del fuoco raggiungendo la costa ma senza creare danni.

Subito sono scattate le sirene anti-tsunami e tutti i turisti sono stati invitati a lasciare le spiagge per raggiungere la piazza in sicurezza. Allontanati i diportisti. La situazione è sotto controllo e una densa colonna di fumo nero è visibile da tutto l’arcipelago eoliano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.