Un italo-iraniano fra strage in California a un festival gastronomico, tra i morti un bimbo di sei anni

Santino William Legan, 19 enne italo-iraniano sarebbe l’autore di una tragica sparatoria avvenuta intorno alle 5.30 ora locale (le 2 e trenta della notte in Italia) al Gilroy Garlic Festival, un festival dedicato al cibo che si svolge a San Josè in California.

Il giovane si sarebbe introdotto con una sorta di divisa militare dalla riva di un vicino torrente (bypassando così i controlli di sicurezza) e avrebbe iniziato a sparare sulla folla. Il bilancio è tragico: 3 morti, fra cui un bimbo di appena sei anni e quindici feriti. Insieme a Legan (ucciso poi dalla Polizia) ci sarebbe stato un altro attentatore che sarebbe riuscito a far perdere le proprie tracce e che è adesso ricercato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.