Disabile scomparso fatto trovare ucciso a San Cipirello

Mistero attorno alla morte violenta di un disabile 41 enne di San Cipirello, Nunzio Agnello, il cui cadavere è stato trovato in mattinata in via IV Novembre, vicino casa del fratello Giuseppe, dietro il muretto di una piccola casa di proprietà della famiglia. Il corpo presentava segni evidenti di percosse al volto e agli arti.

Pare che l’uomo poco prima delle venti di giovedì avesse ricevuto una telefonata e fosse uscito di casa facendo però perdere le proprie tracce dopo aver raggiunto una vicina piazza. I familiari avevano provato a telefonare per avere notizie ma il cellulare risultava essere irraggiungibile.

Indagano i Carabinieri della Compagnia di Monreale, al momento l’ipotesi accreditata è comunque che l’uomo sia stato percorso a morte nella stessa sera della scomparsa e che soltanto nella tarda notte tra ieri e stamane il cadavere sia stato trasportato dove poi è stato trovato.

Nunzio Agnello, disoccupato con lieve disabilità, aveva precedenti penali ma per fatti di lieve entità e ciò non aiuta a capire, al momento, un possibile movente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.