Suicida a Taormina lo scrittore Sergio Claudio Perroni

Si è suicidato sparandosi un colpo di pistola lo scrittore Sergio Claudio Perroni. Il fatto è accaduto questa mattina nella centrale via Roma a Taormina.

Sergio Claudio Perroni nato a Milano nel 1956 era scrittore, ma anche agente letterario e traduttore. Da anni viveva a Taormina dove aveva sede anche la sua agenzia letteraria. Ha scritto, tradotto e curato diversi libri.

Fra le sue opere ricordiamo: Entro a volte nel tuo sonno; Il principio della carezza; Nel ventre; Leonilde, storia speciale di una donna normale; Non muore nessuno; Raccapriccio. Mostri e scelleratezze della stampa italiana; Renuntio vobis.

Ignoti i motivi che avrebbero spinto l’uomo al tragico gesto, indagano gli uomini del commissariato di Polizia di Taormina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.