Commercialista assassinato a Belmonte Mezzagno, era fratello dell’ex sindaco

La Bmw di Antonino Di Liberto, ucciso in auto a Belmonte Mezzagno

Antonino Di Liberto, commercialista di 49 anni è stato ucciso a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, questa mattina mentre era appena salito sulla sua Bmw per recarsi al lavoro. Una chiamata alle forze dell’ordine è giunta intorno alle 9.30 parlando di un uomo svenuto in auto. Circostanza particolare visto che i proiettili avevano mandato in frantumi il parabrezza, hanno raggiunto frontalmente la vittima ed erano almeno quattro proiettili.

Antonino Di Liberto è fratello dell’ex sindaco del paese Pietro e cugino del pentito Filippo Bisconti. Il fratello, durante il mandato da primo cittadino, nel 2014 aveva ricevuto una contestazione, smentita dall’interessato, per “vincoli parentali e cointeressenze economiche con soggetti ed enti contigui alla criminalità organizzata”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.