Ballottaggi: Caltanissetta e Castelvetrano ai 5 Stelle, indietro la Lega

Roberto-Gambino-M5S-Caltanissetta

Il successo più clamoroso, per quanto atteso, è quello del candidato Roberto Gambino che con il 58,85% è 82° sindaco di Caltanissetta, battendo il candidato del centrodestra Michele Giarratana. Vittoria del Movimento anche a Castelvetrano dove ai ballottaggi è premiato il candidato Enzo Alfano che ottiene il 64,67%. A Monreale Alberto Arcidiacono candidato di liste civiche e Diventerà Bellissima vince sull’uscente Piero Capizzi con il 55,73%. A Gela Lucio Greco sostenuto da Forza Italia e liste civiche collegate anche al centrosinistra batte con il 52,45% il candidato leghista Giuseppe Spata. Simile risultato a Mazara del Vallo dove Salvatore Quinci con il 52,41% sostenuto dal centrosinistra e liste civiche batte il candidato leghista Giorgio Randazzo.

Per quanto riguarda il capoluogo nisseno la felicità è grande nel Movimento Cinque Stelle e oggi pomeriggio arriverà a festeggiare anche il vicepremier Luigi Di Maio accompagnato dai nisseni Giancarlo (deputato regionale) e Azzurra Cancelleri (deputata nazionale) con Ignazio Corrao (europarlamentare), intorno alle 18 terrà un comizio in corso Umberto.

Roberto Gambino, nato a Palermo, architetto, 57 anni, lavora proprio al Comune di Caltanissetta di cui conosce quindi la macchina organizzativa.

Certamente, analizzando i dati, ha pesato molto sull’esito del ballottaggio l’astensionismo di moltissimi elettori, i votanti sono stati infatti 24.001 per una percentuale pari al 42,64% di cui si presume folta e compatta sia stata la schiera dell’elettorato grillino, decisamente più scarsa quella di altri elettori evidentemente non interessati alla “cosa pubblica”. Importante anche l’appoggio deciso dalla Lega che pur non “apparentandosi” ha ritenuto opportuno indirizzare i suoi elettori verso il candidato della forza alleata di governo piuttosto che sull’ex “alleato” di centro destra.

Gli assessori designati dal neo sindaco Roberto Gambino sono Luciana Camizzi commercialista, Grazia Giammusso imprenditrice, Peppe La Mensa informatico, Marcello Frangiamone geologo e Cettina Annaloro ostetrica.

One Thought to “Ballottaggi: Caltanissetta e Castelvetrano ai 5 Stelle, indietro la Lega”

  1. Luigi Donatello Asero

    Immagino che tutti questi candidati che sono usciti vittoriosi dalla competizione elettorale, conosceranno Dino Giarrusso, che oggi dovrebbe essere stato alla Fiera di Catania, nota per la folta presenza di cinesi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.